Chosen Wording

 Non c’è un modo standard di parlare, di esprimersi e soprattutto di viversi.

A volte è preferibile lasciarlo fare a qualcuno, in tua vece.

Anche se il dolore rimane il medesimo, purtroppo.

C’era qualcosa in te, mi dicevo, che nel medesimo tempo mi attraeva e respingeva, struggeva e terrorizzava.
Come quando si guarda dall’ultimo piano di un grattacielo e ci sembra di volare, ma insieme ci sembra di precipitare nel vuoto.

(O. Fallaci)

  

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: